Ibra, altro che Juve: ecco il vero motivo della sua visita a Torino

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Una suggestione durata solo qualche ora: il tempo di ritornare dal mondo delle favole. Ibra-Juventus è utopia, oggi più che mai. Nonostante l’immensa classe, sono tanti i dubbi legati a un arrivo della punta svedese in bianconero: l’infortunio al ginocchio, la collocazione tattica, le richieste economiche. Una serie di interrogativi troppo grandi per pensare al clamoroso ritorno in bianconero.

IBRA A TORINO PER… UNA FERRARI

Allora cosa c’è davvero dietro le indiscrezioni di ieri? Ibra è stato a Torino, tutto vero. Ma non per discutere con la dirigenza della Juventus del suo milionario ingaggio. Il motivo reale è extra-calcistico: l’acquisto di una Ferrari da parte dell’attaccante, nel suo concessionario di fiducia.

RITORNO? NO, GRAZIE

La dirigenza della Juventus, inoltre, non era nemmeno presente nel capoluogo piemontese, essendo a lavoro negli alberghi milanesi per chiudere altre operazione di mercato. Ibra? No, grazie.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook