Szczesny: Juve e Arsenal cercano l'accordo, ma prima bisogna vendere

Szczesny: la Juve cerca l’accordo con l’Arsenal, ma prima bisogna far cassa


Così come per la Bernardeschi, la prossima settimana potrebbe sbloccare anche la trattativa per il vice Buffon. Da tempo ormai la Juve ha scelto il suo secondo portiere. Si tratta di Wojciech Szczesny, portiere ex Roma rientrato all’Arsenal dopo il prestito.

NETO-SZCZESNY: PRESTO LA CHIAVE DI VOLTA

Prima di acquistare il portiere polacco, la società bianconera deve monetizzare la cessione di Neto. Sul brasiliano è forte il pressing di due squadre. La prima è il Watford, meta preferita dalla Juventus: il club inglese ha infatti messo sul piatto dieci milioni di euro. La seconda è il Valencia, meta preferita dal giocatore ma non da Beppe Marotta. Gli spagnoli, infatti, offrono sette milioni di euro. Trapela tuttavia ottimismo perché tra gli iberici e la Signora corre buon sangue, come testimonia la trattativa per Zaza.

eva

Formalizzato il trasferimento del 25, la Juventus potrà concentrarsi sull’acquisto dell’estremo difensore polacco. Gli uomini di mercato cercheranno quindi un punto di contatto con l’Arsenal: tra richiesta (15 milioni) e offerta (7 milioni) ballano circa 8 milioni. Nonostante una discrepanza così importante, la sensazione è che la trattativa possa presto andare in porto.

ULTIME NOTIZIE