Juventus-Real Madrid: la guida per non perdersi niente di Cardiff

#RoadToCardiff: tutto ciò che c’è da sapere per la finale di Champions


La partita più importante dell’anno sta arrivando, la Champions League conoscerà la sua vincitrice. Juventus e Real Madrid sono pronte a sbarcare nella città di Cardiff, per aggiungere un altro pezzo all’infinito puzzle della propria gloriosa storia. Per tutti i tifosi juventini (ma non solo) abbiamo pensato di preparare una mini-guida, sempre reperibile all’uso, per non perdervi niente della capitale gallese e in modo da godervi al massimo quello che potrebbe essere uno dei weekend più leggendari della squadra bianconera.

COME COMPRARE I BIGLIETTI PER LA FINALE DI CHAMPIONS

Partiamo subito dall’argomento più arduo: come trovare i tanto agognati biglietti per assistere dal vivo all’incontro. La Juventus ha a disposizione 18mila biglietti per la partita del Millenium Stadium, che ha poco meno di 75mila posti ma che per la finale potrà ospitare circa 60mila spettatori: altri 18mila biglietti saranno venduti dal Real Madrid, altri 5.500 sono stati venduti a marzo dalla UEFA, mentre altri 24.500 saranno regalati dalla UEFA a sponsor, dipendenti e invitati speciali.

Qui di seguito, fasi della vendita per quanto concerne la Juventus, prezzi dei biglietti ed eventuali pacchetti di cui potrete usufruire.

LE FASI DELLA VENDITA

– Dalle ore 10 del 19 maggio alle ore 23.59 del 22 maggio: vendita riservata agli abbonati. Ogni abbonato potrà acquistare al massimo quattro titoli, tutti intestati ad abbonati;
– Dalle ore 10 del 23 maggio alle 9.59 del 24 maggio: vendita esclusiva ai J1897;
– Dalle ore 10 del 24 maggio alle ore 23.59 del 25 maggio: vendita esclusiva a J1897 e Premium Member;
– Dalle ore 10 del 26 maggio: eventuale fase di vendita libera, in caso di disponibilità residua.

I PREZZI DEI BIGLIETTI

– 2 categorie: 330 euro;
– 2 categorie Restricted view: 260 euro;
– 3 categorie: 170 euro;
– 3 categorie Restricted view: 130 euro;
– 4 categorie: 75 euro;
– 4 categorie Restricted view: 55 euro.

I PACCHETTI A DISPOSIZIONE

SOLO BIGLIETTO: costo del solo ticket;
PACCHETTO CHARTER: 900 euro + costo del biglietto (volo andata e ritorno in giornata per Cardiff compreso trasporto da aeroporto a Cardiff City Stadium e ritorno in aeroporto);
PACCHETTO BUS: 360 euro + costo del biglietto (viaggio andata e ritorno per Cardiff con bus standard);
PACCHETTO BUS PLATINUM: 430 euro + costo del biglietto (viaggio andata e ritorno per Cardiff con bus dotato di maggiori comfort: più spazio tra le poltrone, frigo bar, toilette, presa USB e corrente 220 V, impianto video);
PACCHETTO HOTEL LONDRA 2 NOTTI + TRANSFER BUS: 480 euro + costo del biglietto (sistemazione in Hotel 3 o 4 stelle a Londra e dintorni con prima colazione inclusa; trasferimento da Londra a Cardiff in bus andata e ritorno per la gara. Non sono compresi nel pacchetto i mezzi per raggiungere Londra; non è possibile scegliere l’Hotel in cui essere sistemati).

COME ARRIVARE A CARDIFF

VIA AEREO

Indubbiamente, la soluzione migliore per arrivare nella città gallese è l’utilizzo di un aereo, essendo lo stesso aeroporto distante solo 20km dal centro della città. La compagnia aerea di riferimento è Flybe, che ha collegamenti diretti sia con Malpensa (Milano) che con Fiumicino (Roma); tutte le informazioni specifiche su orari, date e prezzi del viaggio (che sono generalmente intorno ai 60 euro a tratta) sono disponibili sul sito internet ufficiale della compagnia low cost. Per chi, invece, dovesse partire da altre città, sarà necessario fare uno scalo a Londra, Edimburgo o Dublino.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella di prendere l’aereo con scalo a Londra e poi proseguire in bus verso Cardiff: le due città, infatti, distano circa due ore e sono ben collegate tra loro. La linea più economica è la Megabus, con tariffe anche molto basse (da circa sei sterline in su).

GLI AUTOBUS

Chi, infine, non è intenzionato a prendere un aereo può usufruire del servizio bus che porta da Roma o da Milano fino a Londra. Una volta giunti nella capitale londinese, l’utente dovrà usufruire di un altro mezzo (bus o treno) per raggiungere Cardiff. Le compagnie che effettuano questo tipo di servizio sia da Roma che da Milano sono la già citata Megabus, oltre ad Eurolines e Flixbus: il budget di partenza si aggira, generalmente, intorno ai 60 euro a tratta.

DOVE ALLOGGIARE A CARDIFF

Un ulteriore “problema” è rappresentato dall’albergo in cui soggiornare, in quanto è sicuramente più comodo riposare la notte dopo la partita (visto lo scarico fisico-emotivo di cui sarà portatrice) e – perché no – anche quella prima, così da avere un giorno in più per visitare le bellezze della capitale gallese.

Considerando, però, un ipotetico viaggio per 2 persone, con una sola notte di riposo, sono queste le tariffe legate a due degli alberghi che offrono ancora disponibilità (le richieste e i prezzi – come potrete immaginare – stanno aumentando a dismisura nelle ultime ore):

CAMP CARDIFF

Il Camp Cardiff ha registrato ben 11 prenotazioni nelle ultime 24 ore ed offre agli ospiti dei letti in comode tende (arredate proprio come delle camere d’albergo) nello splendido verde della città; il prezzo ammonta a 349 euro, ma – col passare dei giorni – si potranno verificare dei leggeri aumenti. Il più grande comfort è legato alla distanza dallo stadio: appena 18 minuti a piedi per raggiungere l’impianto che ospiterà la finale. Per arrivarci dall’aeroporto, sono disponibili sia dei taxi (circa 37 minuti di corsa) che dei mezzi pubblici (circa 65 minuti). Sono disponibili bagni con docce, una ricca colazione, un bar per rilassarsi con un drink, un ristorante, un parcheggio e delle postazioni USB per caricare i vostri dispositivi elettronici.

COMMUNITY HOSTEL

Anche il Community Hostel offre grande comodità: situato a 15 chilometri dall’aeroporto, lo si può raggiungere tranquillamente con dei mezzi pubblici con un tempo relativamente breve (10 minuti). Servizi offerti? Parcheggio e Wi-Fi gratuiti, oltre ad un bar e alla colazione che, però, comporta un’aggiunta di 13 euro; vanta un posto letto più grande della media di Cardiff. Il prezzo per la notte è di 378 euro.

Bisogna essere sinceri: i prezzi degli hotel stanno crescendo, risultando spesso e volentieri inaccessibili alla maggior parte dei portafogli. Il nostro consiglio, per chi vuole, è di essere celeri nelle prenotazioni, ma senza strafare (no a prezzi eccessivi o ad alberghi economici ma lontanissimi dalla città), cercando, dunque, una sistemazione comoda sotto ogni punto di vista. Per amor di cronaca, vanno nominati i seguenti (costosi, ma bellissimi) hotel: Lower Cathedral Road Apartment, Altolusso City Apartment e Luxury Apartment. D’altronde, come si suol dire, la qualità si paga. Pregio principale? Sono molto vicini allo stadio.

COME MUOVERSI ALL’INTERNO DI CARDIFF

LA METROPOLITANA

A Cardiff è presente una linea metropolitana suburbana gestita dalla società Arriva Trains Wales, meglio nota come Valley Lines. Esistono otto linee che collegano Central a Queen Street con venti piccole stazioni nella città, ventisei nell’area metropolitana e circa sessanta al Sud del Galles.

SERVIZIO BUS

I bus di Cardiff sono in grado di coprire tutta l’area della città e la maggior parte delle vie insegue un percorso in senso antiorario attorno al centro. Un biglietto singolo costa £ 1,70, mentre un biglietto di ritorno consente un numero illimitato di viaggi al giorno e il costo è di £ 3,40. I biglietti possono essere acquistati rivolgendosi direttamente al conducente. Come per le principali città europee, anche a Cardiff è presente il Sightseeing bus che segue un percorso predefinito toccando tutti i principali punti turistici della città.

IN BICICLETTA

La bicicletta è uno dei modi più veloci per spostarsi. Non essendoci grandi pendenze sulle strade, sta diventando negli ultimi tempi il mezzo di trasporto che va di più tra i locali che devono recarsi a lavoro o all’università. Il percorso verde ciclo Taff Trail corre da nord a sud lungo le rive del fiume Taff, collega il Brecon Beacons, il Castello di Coch, il centro città e Cardiff Bay. Pedal Power offre un servizio di noleggio ciclo aperto al pubblico 7 giorni alla settimana, dove è possibile noleggiare una vasta gamma di cicli.

TAXI E TRENI

I taxi in bianco e nero sono ampiamente disponibili in tutto il centro città e quelli principali sono situati a Cardiff Central Station, Wood Street, St. Mary Street e la strada di Greyfriars.

Dalla stazione Queen Street, i treni collegano il centro città alle città nelle valli e Vale of Glamorgan, nonché collegamenti intercity ad alta velocità a Londra e per le città del Regno Unito.

Dulcis in fundo, c’è anche la possibilità di prendere i taxi d’acqua, da e per Cardiff-Castle Mermaid Quay, nella baia. Per raggiungere Cardiff Barrage o Penarth, sia i taxi d’acqua che il vaporetto partono da Mermaid Quay.

COME RAGGIUNGERE IL MILLENNIUM STADIUM

Il Millennium Stadium si trova a cinque minuti a piedi dalla Cardiff Central Bus Station, situata accanto alla stazione ferroviaria centrale di Cardiff (la Cardiff Central Bus Station è il punto partenza e arrivo dei principali servizi di autobus di Cardiff). Gli spettatori possono arrivare allo stadio uscendo dalla stazione degli autobus: tenendosi sulla sinistra lungo Wood Street, possono raggiungere i gates 5, 6 e 7 o seguendo la Wood Street a Westgate Street per i gates 4, 3, 2.

COSA VISITARE A CARDIFF

IL CASTELLO NORMANNO

Per gli amanti dell’arte (o magari qualche moglie costretta ad un “antipatico” viaggio calcistico…) di sicuro interesse c’è il Castello realizzato dai Normanni nel 1081 su resti di un forte romano, che ora è un mix di stili architettonici diversi.

ANIMAL WALL

Sul muro che costeggia Castle Street tra il River Taff e il Castello, si trovano 15 sculture di animali realizzate tra il 1890 e il 1931 (alcune piuttosto inquietanti), denominate – nel complesso – Animal Wall.

eva

HIGH STREET/ST. MARY STREET

Si tratta di una meravigliosa strada che parte dall’ingresso del Castello. Ai suoi lati, si possono trovare case vittoriane dalle facciate colorate, tanti negozi dove fare shopping e gli immancabili pub dove bere birra e mangiare specialità tipiche del posto.

ARCADE

Nel centro città, si trovano sei gallerie vittoriane ricche di negozi, di bar e di ristorantini; sono molto comode soprattutto d’inverno e nei giorni di pioggia.

BAIA

Dista circa 5 km dal centro città e si raggiunge in pochi minuti o col treno da Queen Street Station o con il battello da Bute Park. Qui si trova il Parlamento del Galles con il suo edificio dai muri in vetro e dal tetto ondulato, e il Millennium Center dalla struttura in vetro e ardesia che ospita sette istituzioni culturali del Paese. Non mancano ristoranti e locali dove sorseggiare un drink o una birra con un sguardo sull’acqua: è il luogo ideale per trascorrere un pomeriggio rilassante.

BUTE PARK

Il grande parco cittadino che costeggia il Castello e il River Taff: il luogo perfetto per fare jogging o passeggiate tra prati e boschi e per rilassarsi nelle giornate estive.

CATHEDRAL ROAD

È considerata come una delle strade vittoriane più belle del mondo. Elegante, ordinata e tranquilla: le sue casette fanno venire voglia di mollare tutto e trasferirsi lì.

CITY HALL

Lo splendido Municipio inserito nella cornice del Civic Center, nel Cathays Park, adiacente al Castello. Un edificio costruito in stile English Renaissance, scolpito con pietra di Portland, inaugurato nel 1906.

SAINT JOHN THE BAPTIST CHURCH

Si tratta di una chiesa gotica risalente al 1180, fondata dai monaci benedettini.

DOVE MANGIARE A CARDIFF

Café Città

Questo piccolo ma chic locale italiano ha aperto solo di recente, ma la qualità delle pizze da ordinare (tutte fatte al forno a legna) l’ha reso subito famoso, e anche le basi della pizza hanno quella qualità che rende questa pizzeria davvero di alto livello. I prezzi sono accessibili, soprattutto all’ora di pranzo, quando il Café presenta offerte speciali.

Il cibo indiano offerto qui, invece, riscuote da tempo grande successo tra vegetariani e vegani del posto, anche grazie alla notevole convenienza economica. Lo si trova poco oltre il Taff, a Penarth Road 109.

Trade Street Café

Il motto di questo caffè sito al 4 di Trade Street è Proper food freshly made. Vengono serviti colazioni, farciti, torte e varie specialità del giorno, come manzo e torta di birra, patatine e salsa, e la loro coscia di maiale arrosto. Tutti i pasti sono cucinati su ordinazione e, quando possibile, si usano ingredienti organici e carne da allevamento biologico.

The North Star

Nonostante il fatto che questo locale sia conosciuto soprattutto come punto di ritrovo per studenti, il cibo qui servito è di buonissima qualità. Una delle loro specialità è la polpetta fatta in casa. Il loro menu italiano cambia settimanalmente e include anche alcune specialità britanniche, come spezzatino e arrosto di spalla d’agnello gallese a cottura lenta. Ci sono spesso anche delle offerte speciali per il pranzo nei giorni settimanali, quindi occorre tenersi informati per godersi un eccellente pasto anche per meno di cinque sterline. L’indirizzo è North Road 131.

Y Mochyn Du

Per chi vuole davvero sentirsi immerso nella capitale del Galles, bisogna che si diriga verso questo tradizionale pub gallese. I muri sono ricoperti di reliquie del rugby e i clienti parlano in autentico gallese. La selezione di birre è ottima e il menu è ricco di offerte gastronomiche standard di un pub, ma comunque di ottima qualità.

 

È tutto con la guida alla città di Cardiff: speriamo possa risultarvi utile e che, soprattutto, il vostro soggiorno venga addolcito da una bella vittoria bianconera! Buon viaggio da SpazioJ e… fino alla fine!

Angelo G. Abbruzzese

ULTIME NOTIZIE