Un Principe pronto ad aiutare la sua Vecchia Signora in difficoltà

Un Principe pronto ad aiutare la sua Vecchia Signora in difficoltà


Contro il Monaco Allegri ha deciso ancora una volta di preferirgli la coppia composta da Pjanic-Khedira, ma nel momento del bisogno Claudio Marchisio si è subito fatto trovare pronto. Cambio immediato al 9′ del primo tempo, neanche il tempo di scaldarsi a dovere, e solito impatto da giocare sicuro e navigato.

SICUREZZA

Come suo solito il Principino ha dato equilibrio e ordine a centrocampo. Qualità che con ogni probabilità dovrà mettere sul terreno di gioco anche nelle prossime giornate, a meno che Khedira non ritorni disponibile in brevissimo tempo. Senza il tedesco la Juve perde molto in termini di forza ed inserimenti offensivi, una perdita che verrà però coperta da un giocatore in cui Allegri e compagni nutrono una fiducia illimitata e che giorno dopo giorno migliora di condizione.

RIVINCITA

Marchisio insieme alla vecchia guardia in difesa rimane uno dei pochi reduci dalla finale persa contro il Barcellona di Dani Alves. Una sconfitta che ancora brucia, ma che potrà essere cancellata il 3 giugno a Cardiff contro l’Atletico o con maggior probabilità contro il Real Madrid. Il Principino sarà ancora una volta pronto in caso di emergenza per aiutare la sua Vecchia Signora a tornare sul tetto d’Europa dopo 21 lunghissimi anni. Un traguardo che coronerebbe una grandissima carriera partita e vissuta sempre a Torino con solo i colori bianconeri addosso.