Mercato Juve, Neto: il Napoli non molla la presa sul brasiliano

Mercato Juve: il Napoli non molla Neto, il punto sulla trattativa


Aurelio De Laurentiis e Giuntoli sono alle prese con il nodo portiere. Il contratto del numero uno azzurro, Pepe Reina, indica scadenza 2018 e, pertanto, la dirigenza campana guarda anche in casa Juventus.

Neto-Napoli sempre più vicini

Come risaputo, il Napoli sembra avere messo il mirino su Norberto Neto. Il vice-Buffon sembra essere in pole position per sostituire Pepe Reina in caso di un eventuale addio. Nonostante in questa stagione il brasiliano sia stato chiamato in causa più volte, tra cui la titolarità nel derby di domani, il numero 12 bianconero sarebbe comunque disposto ad ascoltare eventuali offerte. Allo stesso tempo la Juventus non sembra opporre una gran resistenza viste alcune uscite, non troppo entusiasmanti, dello stesso Neto.

Vice-Buffon: opportunità per Leali?

A questo punto rimarrebbe scoperta la casella di vice-portiere nelle fila juventine. Tuttavia Marotta e Paratici in passato si sono già tutelati per farsi trovare pronti in vista dell’addio inevitabile al calcio  giocato di Buffon. I risultati non sono stati quelli sperati, visto il rendimento delle pedine scelte, ma non sono nemmeno da buttare. Basta pensare, per esempio, a Nicola Leali o ad Alberto Brignoli.
Il primo, dopo essere stato dato in prestito ad alcuni club italiani, ha tentato l’esperienza in Grecia, in prestito all’Olympiakos. I risultati non sono dei migliori nemmeno in questo caso, ma le potenzialità in lui si possono intravedere e coltivare.

Oppure chance per Brignoli?

Non va dimenticato nemmeno Alberto Brignoli. Il classe 1991, seppure non più giovanissimo, è reduce da esperienze di altissimo livello in serie B con Ternana e Perugia. Nel mezzo, anche per lui, si registra l’esperienza spagnola al Leganés. Non si sta parlando ovviamente, per nessuno dei due casi, di futuri titolari della prestigiosa porta bianconera, questo è fuori dubbio. Allo stesso tempo non sarebbe utopia vederli al posto del partente Neto, per farli crescere ulteriormente alle spalle del numero uno più forte di sempre.

 

 

Loading...