Verso Pescara-Juve - Nessun cambio di modulo. Gioca Neto. Rincón favorito su Sturaro

Verso Pescara-Juve – Nessun cambio di modulo. Gioca Neto. Rincón favorito su Sturaro


La Juventus è arrivata a Pescara in un bagno di folla. All’ingresso dell’hotel, la squadra si è trovata immersa in moltissimi tifosi che li stavano aspettando. Domani, Massimiliano Allegri si affiderà ancora al 4-2-3-1: in porta spazio a Neto. In difesa toccherà a Lichtsteiner a destra, in mezzo agiranno Barzagli Rugani, quest’ultimo insidiato da Benatia, mentre a sinistra ci sarà Asamoah. A centrocampo la certezza sembra essere Marchisio, al suo fianco, invece, potrebbe muoversi Rincón . Il venezuelano è favorito su Sturaro. In attacco spazio a Dybala, Mandzukic e Higuain. Turno di riposo per Cuadrado, al suo posto Lemina.

Juventus (4-2-3-1): Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Rugani, Asamoah; Marchisio, Rincon; Lemina, Dybala, Mandzukic; Higuain.

ORE 14,00 – I CONVOCATI

Dopo la conferenza stampa, Max Allegri ha diramato la lista dei convocati. Non ci sarà Buffon, come anticipato dal mister toscano. Largo, dunque, a Neto tra i pali. Resta a Torino anche Sami Khedira dopo il tour de force delle ultime settimane. In attacco, invece, ci dovrebbero essere Lemina, Dybala, Mandžukić e Higuaín.

Probabile formazione Juventus (4-2-3-1): Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Rugani, Asamoah; Marchisio, Rincón; Lemina, Dybala, Mandžukić; Higuaín.

ORE 11,00 – VERSO PESCARA-JUVENTUS

Dal Barcellona a Barcellona. Prima però una sfida importante da vincere per avvicinarsi sempre di più al sesto scudetto consecutivo. Questo l’obiettivo della Juventus di Massimiliano Allegri. Sabato ore 15, i bianconeri saranno di scena a Pescara contro gli abruzzesi allenati da Zdenek Zeman.

PROVE DI FORMAZIONE

Dopo la grande prova di forza di martedì contro il Barcellona e in previsione del match di mercoledì prossimo al Camp Nou, Allegri dovrà fare alcune valutazioni sugli uomini da schierare a Pescara. Previsto qualche cambio rispetto agli undici titolari ormai delineati dall’allenatore livornese. Conferme per il modulo: sarà ancora 4-2-3-1. A difendere la porta di Neto ci saranno, da destra verso sinistra, Lichtsteiner, Barzagli, Rugani e Asamoah. Squalificato Bonucci, ballottaggio fra Rugani e Benatia, con il primo in vantaggio. A centrocampo turno di riposo per Khedira, titolare Claudio Marchisio. A far coppia con lui dovrebbe esserci Rincón, favorito su Pjanić. Dietro all’unica punta Gonzalo Higuaín, Lemina (in vantaggio su Cuadrado), Dybala (fresco di rinnovo contrattuale) e Mandžukić.

CONFERENZA STAMPA IN MATTINATA

Alle 13,30 (diretta testuale su SpazioJ.it) Massimiliano Allegri risponderà alle domande dei giornalisti nella classica conferenza stampa di vigilia. L’allentore bianconero scioglierà alcuni dubbi sulle condizioni dei giocoatori nell’allenamento della mattinata e, successivamente, si presenterà nella sala stampa dello Juventus Center di Vinovo.

ULTIME NOTIZIE