Tolisso, la Juve è convinta dell'esborso economico: no a contropartite

Tolisso, la Juve è convinta dell’esborso economico: no a contropartite


Corentin Tolisso è il nome più gettonato per la mediana della Juventus. Il centrocampista francese, in forza al Lione, è in cima alla lista dei desideri di Marotta e Paratici. Con le sue prestazioni, due delle quali proprio contro i bianconeri, ha stregato i dirigenti juventini, disposti ora a fare follie pur di avere il ragazzo in maglia bianconera.

40 MILIONI

Tolisso è stato un obiettivo concreto della Juventus a gennaio. Marotta ha provato a portarlo alla corte di Max Allegri realmente, ma non c’è stato nulla da fare per convincere Aulas. Pertanto, sono stati fissati i paletti per l’acquisto a giugno. Che sembra, giorno dopo giorno, sempre più vicino. La Juventus, infatti, si è convinta che il ragazzo valga un sacrificio da ben 40 milioni di euro. Come già riportato qualche settimana fa, i bianconeri hanno cercato di inserire nella trattativa Mario Lemina, per cercare di abbassare un po’ l’esborso economico. Niet secco da parte dei transalpini. Ecco perché non c’è quasi nulla più da contrattare: solo cash, magari dilazionati e con qualche bonus, ma l’impressione è che l’affare si farà. Per la gioia di tutti i tifosi bianconeri e, visti i recenti precedenti, non quella dei romanisti.