Corsera, Juve chiara con Tavecchio: votato dai bianconeri ad una condizione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il voto bisogna meritarlo. E non è esente da questa legge non scritta – e come potrebbe? – Carlo Tavecchio, da poco riconfermato alla guida della FIGC. Sì, anche la Juve ha votato per l’attuale presidente. E l’ha fatto ad una condizione.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, infatti, i bianconeri hanno sostenuto l’ex numero uno del calcio dilettantistico invitandolo a “ragionare con la propria testa”. E non con quella di Lotito. Proprio Marotta è stato chiaro a riguardo: stavolta niente scherzi.

Saranno quattro anni d’innovazioni, dunque. Con Sibilia e Ulivieri, difatti, Tavecchio si dice pronto ad affrontare il nuovo quadrienno: magari recuperando rapporti e fiducia di Serie B e Lega Pro (schieratisi apertamente con Abodi). Che sia finalmente l’avvio della rivoluzione calcistica italiana? La Juve ci spera.