La Juve e il pareggio mancato: la banda Allegri punta all'ennesimo record

La Juve e il pareggio mancato: la banda Allegri punta all’ennesimo record


Vi ricordate a quando risale l‘ultimo pareggio della Juve nel campionato di Serie A? No? Beh, allora ci pensiamo noi a rinfrescarvi la memoria: era il 19 febbraio 2016 e la squadra di Allegri era impegnata allo Stadio Dall’Ara di Bologna. In quell’occasione finì 0-0 e i bianconeri finirono la serie positiva di 15 vittorie di fila. Da quel giorno in poi la parola “pareggio” non è più entrata nel vocabolario della Vecchia Signora, che adesso punta all’ennesimo record.

LE STATISTICHE

Da Bologna in poi la Juventus ha ottenuto 31 vittorie e 5 sconfitte. In questa stagione la banda Allegri ha collezionato in 24 partite 20 vittorie e solo 4 sconfitte, bottino che gli permette di dominare il campionato a 60 punti. Punti importanti che stanno tenendo a debita distanza le inseguitrice Roma e Napoli.

I RECORD

La Juventus, con questa incredibile serie senza pareggi, ha già iscritto il suo nome nel primato di Serie A, riuscendo a scavalcare il precedente record appartenente al como degli anni Cinquanta. I lariani, infatti, nel 1951 ottennero una striscia senza il risultato “X” di ben 32 partite. La Juventus però, si sa, quest’anno vuole puntare all’Europa, e se la gara con il Palermo non riserverà il pareggio, i bianconeri diventerebbero i secondi assoluti in Europa  per striscia senza “X”: supererebbero, infatti, l’Osasuna che ha stabilito il primato della Liga fra il ‘35 e il ‘53. Lontanissimo l’Aston Villa, detentore del record inglese e intercontinentale durato ben 51 partite, realizzato tra il gennaio 1891 e il dicembre 1892.

Simone Calabrese