Vrenna: "Se dovessi battere la Juve, sono pronto a un fioretto!"

Vrenna: “Se dovessi battere la Juve, sono pronto a un fioretto!”


Il Crotone aspetta con trepidazione la sfida alla Juventus: mister Nicola ha detto che i suoi dovranno “essere fenomeni”. E il presidente Vrenna, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha fatto una particolare promessa, se battessero i bianconeri.

Vrenna ha assicurato che il Crotone darà il massimo, anche per dare una mano alle inseguitrici: “Proveremo a fermare la Juventus per fare un piacere a Napoli e Roma. Noi con la Juve faremo il nostro dovere con le grandi ci siamo comportati sempre bene”.

La promessa

Ma il presidente è pronto a un vero e proprio fioretto, se arrivasse la vittoria: “Sono un gran mangiatore di pasta, dovessi battere i bianconeri non la mangerei fino a giugno!

Anche con il Napoli avevamo fatto bene, meritando anche il pareggio. Sarà una sfida difficile, ma noi proveremo a fare il massimo”.

Finale tutta italiana

Chiude, poi, con un augurio al calcio italiano: “La squadra di Sarri esprime il miglior calcio d’Italia e spero possa battere anche il Real Madrid. Perché non sognare una finale di Champions tra Napoli e Juve?”.