Primavera, il 2017 inizia con una vittoria: con l'Empoli finisce 3-0

Primavera, il 2017 inizia con una vittoria: con l’Empoli finisce 3-0


JUVENTUS-EMPOLI, LA CRONACA DEL MATCH

Comincia il 2017 della Juventus Primavera, avversari di giornata i toscani dell’Empoli. Mister Grosso riparte dal tridente offensivo formato da capitan Clemenza, Kean e Leris. Muratore riprende il suo posto a centrocampo. Da segnalare la presenza di Audero tra i pali.

PRIMO TEMPO

La Juve scende in campo con l’atteggiamento giusto: aggressività e intensità che portano al quasi totale predominio territoriale. Le prime occasioni sono, infatti, di colore bianconero. Tripaldelli prima e Caligara poi sfiorano il gol del vantaggio: il primo si vede deviare la conclusione a botta sicura da ottima posizione; il secondo ci prova con un sinistro a giro da fuori area che sorvola la traversa. Anche l’Empoli si rende pericoloso con il tiro di Manicone ben controllato da Audero. Al 24° arriva il vantaggio juventino con la solita pennellata su calcio di punizione di Luca Clemenza. I ragazzi di Grosso continuano a mantenere il controllo della gara e al 37° trovano il raddoppio: Kean scappa a tutti sulla destra e serve Leris che deposita il pallone in rete muovendosi in anticipo sul primo palo. Il primo tempo termina dunque con il doppio vantaggio bianconero.

SECONDO TEMPO

La ripresa mostra sin dal principio lo stesso leitmotiv del primo tempo. E infatti dopo soli tre minuti i padroni di casa calano il tris. Caligara lancia in profondità Kean che brucia sullo scatto l’avversario e con un potente destro a incrociare fa 3-0. L’Empoli prova a prendere un po’ di coraggio per rendere meno amara la trasferta, ma i bianconeri non si fanno intimorire e anzi cercano a più riprese il poker senza però trovarlo.

eva

La Juve inizia dunque il 2017 nel migliore dei modi con una netta vittoria sull’Empoli.

 

ULTIME NOTIZIE