Trezeguet su Higuain: "Con la Juve c'è un matrimonio perfetto"

Trezeguet su Higuain: “Con la Juve c’è un matrimonio perfetto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Trezeguet su Higuain. Direttamente dal prestigioso palcoscenico di Zurigo, dove sono stati assegnati i FIFA Football Awards, David Trezeguet ha parlato dello straordinario momento di forma di Gonzalo Higuain. Intervistato dal quotidiano “La Stampa”, l’ex attaccante della Juventus ha così elogiato il numero 9 bianconero.

TREZEGUET SU HIGUAIN

Tra Gonzalo e la Juve c’è un matrimonio perfetto. Lui ha voglia di vincere. Gli serviva il gruppo giusto e la Juve aveva bisogno di uno come lui. Di fame fresca, di spirito di chi insegue il successo con tutta la determinazione che ha. Da quello che sento sta lavorando bene col gruppo”.

Trezeguet prova anche a spiegare il perché dell’assenza di Higuain dalla lista dei finalisti del Pallone d’Oro: “La concorrenza è tanta. E di livello altissimo. Magari tra i motivi c’è il cambio di maglia di Higuain. Non si è spostato per un premio, ma per avere la giusta attenzione. Per competere sullo stesso palcoscenico dei migliori al mondo”.

Ed ancora sul Pipita: “Si è adattato subito al mondo Juve. E per quanto sembri normale, non è mai un fattore scontato. Non è facile uscire dalla dimensione «io sono la stella intorno a cui gira tutto». Gli obiettivi? Sono molto chiari visti gli acquisti che sono stati fatti: la Champions. Allegri ha la rosa giusta per provarci e alla Juve tutti hanno la consapevolezza di essere alla pari delle grandi”.

Chiude con un pensiero su Dybala: “L’argentino ha ancora molti margini di miglioramento. Parliamo di un giocatore presente e futuro. Di tempo a disposizione ne ha. Di classe anche”.

Michele Ranieri

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy