Bilanci: Juve - Roma va ai bianconeri

Bilanci: Juve – Roma va ai bianconeri


Aspettando la vera sfida sul campo, i bilanci di Juventus e Roma parlando chiaro. I bianconeri si sono affermati come top club europeo, mentre i giallorossi ancora arrancano.

La sfida fuori dal campo

La Juventus negli ultimi anni ha preso il suo posto al “ristorante dal 100 euro” e non ha la minima intenzione di togliere la prenotazione. Cinque scudetti consecutivi già dovrebbero parlare da soli. Aggiungiamoci poi i più di 4 milioni di utile, l’aumento delle sponsorizzazioni e uno stadio di proprietà che continua a generare profitto costante e il panorama sembra piuttosto chiaro.
La Roma resta ancora la prima competitor per la Juuventus, sotto il punto di vista economico, ma ancora non si può parlare di un vero confronto.

Per fare un primo confronto, la Roma ha chiuso

James Pallotta, presidente della Roma

James Pallotta, presidente della Roma

l’ultimo bilancio in rosso di 14 milioni (migliorando quello di 41 dell’anno prima, ma tant’è), mentre la Juventus è in positivo di 4,1. Se poi andiamo a valutare che la Juventus ha un maggiore monte ingaggi (145 mln contro 92 mln) e che ha comunque speso di più nella precedente campagna acquisti, il divario ci pare ancora più marcato.

 

La Roma è cresciuta ma non potrà essere competitiva con la Juventus almeno finchè non verrà realizzato lo stadio di proprietà e non riuscirà ad invertire il trend negativo nei bilanci. La sfida fuori dal campo è senza storia, ma lasciamo parlare quello che veramente conta nel calcio, i 90′ di questa sera.

 

ULTIME NOTIZIE