Verso Juventus-Pescara: la Juve con Higuain e Mandzukic in attacco

Verso Juventus-Pescara: la Juve con Higuain e Mandzukic in attacco


Questa sera alle ore 20.45 allo Juventus Stadium andrà in scena lo scontro tra la prima della classe ed un Pescara in crisi di risultati e con gli uomini contati.

Ore 16.30 – Le ultime

Mancano poche ore al fischio d’inizio. La squadra sta riposando e tra poco sarà tempo di riunione tecnica, poi tutti allo Stadium per il primo impegno dopo la sosta. Non sembrano esserci più dubbi di formazione: sarà 3-5-2 con Evra e Rugani insieme a Bonucci in difesa; Lichtsteiner e Alex Sandro sugli esterni, con Pjanic e Khedira ai fianchi di Hernanes davanti alla difesa. In attacco spazio a Higuain-Mandzukic, con il giovane Kean che scalpita e potrebbe esordire in Serie A a soli 16 anni.

Ore 14.30 – Aggiornamento

Arrivano conferme sulla formazione, in particolare sul centrocampo che sembrava il reparto più incerto: Hernanes prenderà posto davanti alla difesa, mentre ai suoi fianchi spazio a Pjanic e Khedira; in panchina invece Sturaro e Marchisio. Per il resto confermate le indiscrezioni di questa mattina.

Ore 9:30 – Le formazioni

La Juventus, con il suo rodato 3-5-2 si affida ancora alla “coppia pesante” attacco, con Kean pronto a subentrare per la sua prima presenza in seria A. Difesa con Rugani, Bonucci ed Evra, mentre a  centrocampo Allegri dovrebbe lasciare in panchina Cuadrado puntando sulla voglia di riscatto di Lichtsteiner. A Khedira, Hernanes e Pjanic le chiavi del centrocampo.

JUVENTUS: Buffon, Rugani, Bonucci, Evra; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic.

Il Pescara arriva a Torino non nelle migliori condizioni: molti infatti sono gli infortunati nelle file degli Abruzzesi. Oddo punta su un 4-1-4-1 che vede Caprari come unico terminale offensivo dopo un ballottaggio con Manaj.

PESCARA: Bizzarri, Crescenzi, Zampano, Zuparic, Campagnaro, Brugman, Benali, Memushaj, Aquilani, Cristante, Caprari.

Oddo: “Dobbiamo puntare sulla corsa”massimo-oddo

Un Pescara che sulla carta non dovrebbe avere grandissime possibilità di strappare un risultato positivo allo Juventus Stadium, ma che comunque “non vuole scansarsi” a sentire il suo mister Massimo Oddo. “Tutti hanno dei punti deboli” dice il mister del Pescara in conferenza stampa “ci può essere qualche spiraglio per metterli in difficoltà, abbiamo lavorato per questo.”

ULTIME NOTIZIE