ReLive Final Eight Primavera, Juventus – Empoli 4-2. La corsa verso lo scudetto continua

SECONDO TEMPO

45+4′ – Finisce qui. La Juve si qualifica alle semifinali e attenderà la vincente di Atalanta-Torino. L’Empoli esce a testa altissima, ma il 4-2 finale premia una solidissima Signora: decidono la doppietta di Favilli e i gol di Pozzebon e Cassata.

44‘ – Kean prende il posto di Pozzebon.

44′ – La chiude la Juve!!! Palo di Kastanos e ribattuta dritta sul piede di Cassata, che a porta vuota deposita senza problemi.

41′ – Grosso sostituisce Zappa con Coccolo.

40′ – Ancora Audero a dire no all’Empoli. Fantacci dall’interno dell’area calcia all’improvviso con il sinistro, ma il portiere bianconero si distende bene alla sua sinistra e mette in angolo.

39′ – Fantacci prende il posto di Dioussé. Ultimo cambio per l’Empoli.

32′ – Olivieri prende il posto di Piu nell’Empoli.

32′ – FAVILLI!! Il bomber stavolta non sbaglia. Grandissima giocata di Kastanos, che mette l’attaccante davanti a Giacomel. Lui controlla e con il sinistro deposita in porta: palo, rete.

29′ – Favilli si divora il 3-2. Controlla un pallone difficile, arrivato un po’ per caso nella sua zona, ma con il destro calcia alle stelle.

27‘ – Giallo per Cassata, intervenuto sì sul pallone, ma a piedi uniti su Bellini.

26′ – Zini stacca di testa, liberissimo, a due passi da Audero, ma sfiora soltanto la traversa.

25′ – Brivido per la Juve. Capovolgimento di fronte, Piu per Mosti, che calcia bene, ma trova una deviazione che salva Audero.

24′ – Lirola per Pozzebon, bravo a tagliare sul primo palo, ma è ancora bravo Giacomel a mettere in angolo. Sul tiro dalla bandierina, svetta Blanco Moreno, ma il pallone si alza sulla traversa.

23′ – Cambio per l’Empoli: Meroni lascia il posto a Zini.

21′ – SUPER GIACOMEL! Lirola in mezzo, pasticcio della difesa toscana, Pozzebon da due passi trova l’uscita del portiere, poi ci prova Cassata dalla distanza, trovando un’altra parata, e poi tocca a Favilli sbattere contro l’estremo difensore dell’Empoli.

17′ – L’Empoli ritrova il pareggio. Palla lunga di Dioussé per Piu, che brucia Blanco in velocità e poi è freddissimo a battere Audero.

11′ – Ammonito, intanto, Meroni, che aveva commesso un brutto fallo per provare a fermare Cassata.

11′ – JUVE DI NUOVO AVANTI! Grande ripartenza di Cassata, che allarga per Favilli, bravo a controllare e mettere in mezzo per Pozzebon, bravo a trovarsi al posto giusto e depositare in porta. La coppia d’oro torna a fruttare.

10′ – Grande invenzione di Lirola per Favilli, che, in posizione regolare, davanti a Giacomel, non riesce ad agganciare la palla. Intanto primo cambio nella Juve: Toure sostituisce Bove.

4′ – Giallo per Pozzebon, che ferma una ripartenza dell’Empoli.

1′ – L’Empoli riparte benissimo. Picchi da posizione defilata prova a beffare Audero, molto attento sul suo palo.

1′ – Si riparte. Nessun cambio da parte dei due tecnici.

PRIMO TEMPO

45+1′ – Finisce qui la prima frazione. 1-1, al termine di un primo tempo intenso e ricco di emozioni. Pareggio giusto, nel complesso.

44‘ – Altro ammonito: Mosti, per un intervento pericoloso, in scivolata, su Zappa.

40‘ – Schema dell’Empoli da calcio piazzato che mette Piu a tu per tu con Audero. Bravissimo in uscita l’estremo difensore bianconero.

37′ – Pareggio dell’Empoli! I toscani concretizzano la pressione degli ultimi minuti e, con Bellini, trovano il pari. Audero dice no prima a Piu, poi a Picchi, avventatosi sul pallone, ma nulla può su Bellini.

30′ – Primo ammonito della partita: Bruni, che in scivolata, da dietro, cerca il pallone, ma trova le gambe di Favilli.

29′ – Ancora pericolo per la Juve. Ancora Picchi dalla distanza calcia bene e il pallone scivoloso rischia di beffare Audero. Palla in angolo.

28′ – Empoli vicino al pareggio! Grande contropiede, con Picchi che impegna Audero, a cui sfugge un po’ il pallone, diretto verso i piedi di Piu. L’estremo difensore bianconero, però, ha un grande riflesso e col piede allontana.

27′ – Aumenta drasticamente l’intensità della pioggia.

22′ – VANTAGGIO JUVE!! Gran bella azione della squadra di Grosso, con la grande giocata di Cassata la cui apertura, rimpallata, finisce a Macek. Il ceco controlla, penetra in area dopo il solito sontuoso uno-due con Lirola e poi apparecchia per Favilli, che da due passi piazza sul secondo palo.

18′ – È cresciuta la Juve in questi minuti. L’asse Macek-Lirola sta funzionando bene.

13′ – Lirola impegna Giacomel! Cassata con una grande azione sulla sinistra mette un bel pallone in mezzo che arriva poi sui piedi dello spagnolo, che trova la respinta del portiere avversario.

10′ – Primo intervento di Giacomel. Punizione di Bove dalla linea laterale, con il numero 16 che cerca il secondo palo, ma trova la respinta di pugno del portiere avversario. Sulla ribattuta si avventa Zappa, che non calcia bene.

7′ – Intanto, è aumentata notevolmente l’intensità della pioggia sullo stadio Ricci.

5′ – L’Empoli ha approcciato alla partita nel migliore dei modi, tenendo maggiormente il pallone, affidandosi alle qualità di Dioussé in mezzo al campo.

1′ – Si parte! Il primo pallone è per l’Empoli, che gioca in maglia azzurra.

FORMAZIONI UFFICIALI 

Juventus (4-3-3): Audero; Lirola, Romagna, Blanco Moreno, Zappa; Macek, Bove, Cassata; Kastanos, Favilli, Pozzebon A disp. Del Favero, Consol, Coccolo, Severin, Beruatto, Toure, di Massimo, Morselli, Parodi, Pellini, Kean, Caligara All. Fabio Grosso

Empoli (4-3-2-1): Giacomel; Borghini, Meroni, Bruni, Carradori; Bellini, Dioussé, Traroé; Mosti, Picchi; Piu A disp. Pellegrini, Motti, Seminara, Damiani, Manicone, Zini, Mestre, Buglio, Giampà, Fantacci, Olivieri, Falorni All. Massimo Mutarelli

È arrivato il momento. Partono le Final Eight ed è il momento, per la Juventus, di fare sul serio. Avversario di giornata, l’Empoli, che vi abbiamo presentato ieri (qui). Gara secca, non si può sbagliare. A Sassuolo ci si aspettava la pioggia, ma, momentaneamente, nonostante le nuvole, non piove. Il campo asciutto favorirebbe sicuramente i bianconeri, abituati al fraseggio stretto, ma, come si ripete dal sorteggio, guai a sottovalutare l’avversario, tra l’altro rafforzato da Piu e Dioussé, abituati alle pressioni della Serie A.. Queste Fasi Finali, per la Juve, possono avere un sapore speciale, dato che, alla fine di quest’anno, per la Primavera cambierà tutto. Il gruppo, dopo queste fasi, si scioglierà per forza di cose e per tutti sarebbe fantastico salutarsi con la coppa tra le mani.

Edoardo Siddi

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy