Niang suona la carica: “Sto lavorando duro per esserci a Roma. Vogliamo la Coppa Italia”

Un solo unico obiettivo in casa Milan, fissato per il 21 maggio allo stadio Olimpico di Roma. La finale di Coppa Italia per poter dare un senso ad una stagione piena di difficoltà, incomprensioni e dilemmi societari. Una sfida che spera di poter disputare anche Niang: l’attaccante rossonero è fuori da febbraio a causa di un incidente in macchina.

E ai microfoni di Milan Channel il calciatore francese fa sapere sta cercando in tutti i modi di esserci. “Sto lavorando duro per tornare al meglio per la finale di Coppa Italia. Sto lavorando con i preparatori, ho iniziato anche con la squadra e mi fa bene essere con i compagni e toccare il pallone. Il mio obiettivo è essere a disposizione per la finale. Sto ritrovando ritmo, ho ancora dieci giorni per essere al top. Non abbiamo più il nostro destino in mano, ma dobbiamo cercare di vincere. Anche la partita con la Juventus può portarci in Europa, quindi dobbiamo restare concentrati. Dobbiamo sempre venire a Milanello con la voglia di ottenere dei risultati”.

niang

Ma prima c’è l’ultima di campionato contro la Roma: “Non dobbiamo dimenticare che anche noi siamo il Milan. La Roma è forte, ma contro le grandi abbiamo dimostrato di poter fare bene e dobbiamo entrare in campo per cercare di vincere. Con la Roma è una partita importante perché vogliamo fare di tutto per arrivare sesti e andare in Europa”.

Infine Niang si augura di poter finalmente portare una Coppa Italia in bacheca dopo tanto tempo: “Sono 13 anni che non vinciamo la Coppa Italia, quindi dobbiamo fare di tutto per portare il trofeo a Milano. A livello di concentrazione queste partite sono facili da preparare, la concentrazione ti viene naturale”.

 

Oscar Toson

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy