Verso Juve-Carpi – Allegri col 3-5-2, Hernanes in regia, Morata-Mandzukic davanti

ore 11 – Poco più di un’ora e mezza all’inizio della partita, Juve e Carpi pronte a contendersi i tre punti. La formazione bianconera subisce qualche variazione rispetto a quella ipotizzata ieri, con Hernanes e Asamoah in campo dal primo minuto, a scapito di Lemina e Sturaro. Conferme per Evra centrale, così come per Morata e Mandzukic. Ecco qui lo schema completo:

(3-5-2) – Buffon; Rugani, Bonucci, Evra; Cuadrado, Pogba, Hernanes, Asamoah, Alex Sandro; Morata, Mandzukic.

Qualche certezza di formazione c’è già a diverse ore dall’inizio di Juventus-Carpi, partita che consacra il quinto scudetto consecutivo bianconero, il secondo della gestione Allegri. Ci sarà grande festa allo Stadium, l’avversario però non sarà certo vittima designata, anzi cercherà punti vitali per la salvezza.

Morata Juve-InterIn conferenza stampa l’allenatore bianconero ha già fatto uscire qualche nome sicuro di un posto da titolare. Buffon, Bonucci, Rugani per il pacchetto arretrato, Pogba nel mezzo e Morata davanti, probabilmente di fianco ancora una volta a Mandzukic. Probabile riposo anche per Khedira in mediana, spazio quindi a Sturaro con Lemina ancora in regia. Cuadrado e Sandro favoriti sulle corsie, il terzo centrale di difesa sarà Evra, nell’inedita posizione da centrale di sinistra.

Ci sarà grande festa allo Stadium, ma la finale di Coppa Italia in programma non permette cali di concentrazione, ragion per cui l’atteggiamento dovrà essere feroce come sempre.

Roberto Moretti

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy