Del Piero: "E' stata una rimonta da Juve che non mi ha sorpreso"

Del Piero: “E’ stata una rimonta da Juve che non mi ha sorpreso”


È stata una cavalcata pazzesca che sta per volgere al termine con i dovuti effetti speciali. Nessuno avrebbe immaginato una rimonta del genere, nessuno tranne Alex Del Piero che promuove a pieni voti la sua Juventus. In un’intervista al Corriere dello Sport, l’ex capitano dei bianconeri ha elogiato il cammino della Vecchia Signora:

“È stata una grande rimonta, una rimonta da Juve che però non mi ha sorpreso perché quella di Allegri è una squadra forte. Qualche giorno fa ho detto quello che pensavo ovvero che mi sarei sorpreso se la Juve si fosse lasciata sfuggire lo scudetto e in effetti non mi sbagliavo”.

L’unica nota stonata, ma non troppo, è quella della Champions: “Quest’anno non sarà possibile vincerla, la prossima stagione vedremo. Di certo questo è uno degli obiettivi della società. Se arriverà la Champions vedersi assegnare il Laureus sarà più facile. Da ex giocatore ed ex capitano auguro alla Juventus di riuscirciCuadrado-cuore

Del Piero ha parole dolci anche per Cuadrado, autore di un bellissimo gol contro il Palermo: “Il colombiano come calciatore mi piace e lo ammiro da quando era alla Fiorentina. Ha un talento incredibile e vederlo in azione trasmette gioia a me e a tante altre persone”.

Inevitabile aprire una parentesi sul grave infortunio occorso a Claudio Marchisio“Gli ho telefonato e gli ho parlato. Purtroppo gli è successa una cosa devastante proprio alla vigilia di un Europeo al quale teneva molto. Mi spiace tanto per lui, ma non deve dimenticare che è giovane e che, anche se sembra solo un modo di dire, da infortuni del genere si torna più forti. Io ne so qualcosa”.

Michele Ranieri

Loading...