Isco, pronto l’affondo: la Juve studia l’offerta giusta

Piedi buoni, velocità d’esecuzione e di pensiero. Ecco: se Massimiliano Allegri potesse descrivere il suo acquisto perfetto, lo farebbe più o meno così. E se dovesse andare ancora più nello specifico, forse avrebbe pure un nome da fare: Francisco Román Alarcón, detto Isco. Lo spagnolo è in cima alla lista delle preferenze del tecnico toscano, pure più del vecchio amore Draxler.

Lo sa, la dirigenza: vuole accontentare il tecnico, vicinissimo al rinnovo. Si studia la strategia giusta, per convincere il Real Madrid: i blancos chiedono cinquanta milioni di euro, decisamente troppi. E, allora, si pensa, si cercano spiragli, quindi si proverà l’affondo. È che il fantasista piace davvero, anche ai piani alti: “L’interesse dei bianconeri esiste, lo seguono da tempo”, ha confermato il padre-agente.

isco-and-zidane

Secondo l’edizione odierna ‘Tuttosport’, la Juve avrebbe pronta un’offerta nell’ordine dei quaranta milioni: potrebbero bastare, ma ci sono da valutare diverse situazioni. Gli incontri con la dirigenza madridista saranno tanti, specialmente per Morata: il destino dei due spagnoli potrebbe essere legato. E quell’amore per Paul Pogba, che magari si ravviverà dopo l’Europeo, è sempre sullo sfondo.

Isco, dal canto suo, sarebbe disposto ad accettare la corte bianconera: più soldi e un progetto tecnico allettante, dove reciterebbe un ruolo da protagonista, sembrano convincerlo. Guadagna circa due milioni e mezzo a Madrid, mentre la Juve potrebbene offrigliene almeno quattro. Un aspetto sicuramente da considerare, ma non è l’unico che fa pendere la bilancia a favore della Signora: diventare l’idolo della Stadium pure ha il suo fascino.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy