Verso Milan-Juve – Più Asamoah di Sturaro. Tandem Morata-Mandzukic

ORE 19.00, ASAMOAH TITOLARE – Secondo quanto riportato da Sky Sport la formazione scelta da Allegri includerebbe anche Kwadwo Asamoah a discapito di Stefano Sturaro. Ecco la probabile formazione contro i rossoneri: Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Asamoah, Alex Sandro; Morata, Mandzukic.

ORE 16:30, S’AVVICINA LA SFIDA
– Aria di festa, a Milano: sotto l’albergo della Juve, infatti, tanti i tifosi ad acclamare i bianconeri. Che, sotto la guida di Massimiliano Allegri, hanno svolto nel primo pomeriggio un risveglio muscolare, per poi riposare. Il tecnico bianconero ha un solo dubbio da sciogliere, circa il sostituto dello squalificato Khedira: è ballottaggio tra Sturaro, in vantaggio, e Asamoah.

Intanto, al seguito della squadra, si registra la presenza di Andrea Agnelli e Fabio Paratici: la dirigenza, insomma, vuole fare sentire la sua presenza. È un momento dedicato, probabilmente decisivo per le sorti del campionato.

ORE 10:00, LE ULTIME – Stadio “G. Meazza” di Milano, ore 20.45: spazio per un altro affascinante e tanto atteso Milan-Juve, gara che potrebbe indirizzare pesantemente il destino del campionato, soprattutto per la Juventus, in piena lotta scudetto contro il Napoli.

3-5-2 SOLITO E SOLIDO – Nella conferenza stampa di ieri mister Allegri non ha voluto scoprire troppo le carte in vista della sfida, anche se si dovrebbe vedere anche stasera il solito e solido 3-5-2, modulo che ha dato tante soddisfazioni ai bianconeri. Davanti a Buffon, dunque, si schiererà la linea a 3 formata da Barzagli, Bonucci e Rugani. A centrocampo Marchisio in cabina di regia, con Pogba e Sturaro (al posto dello squalificato Khedira) ai suoi lati, mentre sugli esterni spazio a Cuadrado e Alex Sandro, che torna dalla squalifica. In attacco, vista l’indisponibilità di Dybala, confermati Morata e Mandzukic, anche se Zaza scalpita per un posto da titolare.

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Romagnoli, Zapata, Antonelli; Honda, Kucka, Locatelli (Poli), Bonaventura; Bacca, Balotelli

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Barzagli; Cuadrado, Sturaro, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Morata, Mandzukic.

 

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy