United in pole su Lukaku, ma Raiola vuole portarlo alla Juve

United in pole su Lukaku, ma Raiola vuole portarlo alla Juve


Quale futuro per Romelu Lukaku? La risposta interessa eccome anche la Juventus che ha nel suo radar già da diverso tempo questo ragazzone classe ’93 che di professione fa il goleador. Non è un caso, d’altra parte: la strategia della società bianconera, ormai consolidata, è di puntare sui migliori giovani in circolazione. E l’attaccante belga, di origini congolesi, è certamente uno di questi, tanto che è nel mirino di tutti i top club d’Europa. Nel caso della Juve, poi, la pesca nell’annata 1993 è stata miracolosa: Pogba, Dybala, Sturaro e Lemina sono i quattro dell’attuale rosa nati in quell’anno.

Come si legge dalle pagine del Corriere dello Sport, Dalla prossima estate potrebbe aggiungersi Lukaku che ha fatto un passo importante per regalare qualche indizio sullo sviluppo prossimo della sua carriera. “In questo momento penso soltanto ad aiutare l’Everton, a fine stagione si vedrà – ha spiegato a “La Derniere Heure” -. Potrei andare via per giocare la Champions League. Parole che assomigliano tanto ad un annuncio di addio alllukakua formazione di Liverpool con la quale sta vivendo una stagione da protagonista. Al momento ha già messo a segno 25 gol in 37 partite, 18 in Premier League – dove è il terzo migliore marcatore alle spalle del capocannoniere Kane (21 reti, Tottenham) e della rivelazione Vardy (19, Leicester) – 3 in FA Cup e 4 in Coppa di Lega. Bomber vero, dunque: un ariete di 191 centimetri, di grande potenza ma anche con numeri di qualità. Le affermazioni di Romelu seguono a stretto giro di posta quelle del padre Roger che pochi giorni fa ai media inglesi aveva aperto la porta per l’uscita del figlio.

E’ pronto per andare in una grande squadra: c’è l’interesse di Bayern Monaco, Manchester United, Juventus, Chelsea e Atletico Madrid. Personalmente penso che dovrebbe scegliere tra United e Bayern, a condizione che Lewandowski vada via. Ma il suo agente preferirebbe portarlo in Italia…”. Chi è il procuratore di Lukaku? Mino Raiola. E il gioco diventa così davvero interessante. “Capisco perchè mio padre ha citato United e Bayern ,spiega Romelu, erano le due quadre che mi avevano colpito di più quando ero piccolo perchè attaccavano sempre. Staremo a vedere che cosa succede; in ogni caso è sempre bello essere accostato a questi club”.

ULTIME NOTIZIE