Presidente Pescara: "Il futuro di Lapadula non è stato ancora delineato"

Presidente Pescara: “Il futuro di Lapadula non è stato ancora delineato”


C’era stata vicina, anzi, vicinissima a gennaio. La Juventus voleva assicurarsi le prestazioni di Gianluca Lapadula già a gennaio per il presidente del Pescara Daniele Sebastiani, ha preferito bloccare tutto. Il motivi? Ce l’ha spiegato lo stesso patron degli abruzzesi ai microfoni di Radio Kiss Kiss:lapadula_pescara_juventus_2015

Non l’abbiamo ceduto a gennaio perché volevamo che si concentrasse su questa stagione. Il futuro non è ancora delineato, ma c’è stato già un contatto con De Laurentiis“. Proprio così. Oltre alla Juventus, sul gioiello del Pescara si è inserito anche il Napoli.

Con 18 reti nel campionato di Serie B, Lapadula è l’attuale capocannoniere della serie cadetta. In inverno la società bianconera aveva valutato il cartellino del giocatore 4,5 milioni di euro, ma il Pescara chiedeva quasi il doppio. Adesso, visto anche l’inserimento del Napoli ed il continuo processo di miglioramento del giocatore, la società biancoazzurra è pronto a cederlo al miglior offerente. E non è detto che sia la Juventus.

Michele Ranieri

ULTIME NOTIZIE