Allegri: "Non abbiamo giocato per 70'. Rugani? Deve crescere"

Allegri: “Non abbiamo giocato per 70′. Rugani? Deve crescere”


L’allenatore toscano ha dichiarato ai microfoni di Raisport: ” Sono contento per la finale raggiunta, anche perché non abbiamo avuto un calendario facile, quindi bisogna fare i complimenti ai ragazzi. Non abbiamo giocato per 70 minuti, anche per merito dell’Inter. Dopo il 3-0 siamo tornati a giocare. Abbiamo preso il primo gol con una palla in uscita sbagliata, anche se c’era un mezzo fallo, il secondo per un errore di impostazione, il terzo per un lancio di 50 metri. Sapevo sarebbe stato difficile. Paradossalmente è più facile partire dallo 0-0. Mi è già successo al Milan con l’Arsenal, quindi sapevo che sarebbe stato difficile. Uscire sarebbe stato sicuramente un peccato veniale. La partita d’andata è stata simile a questa, a parte invertite. E’ una partita che potrà farci crescere: abbiamo tanti giovani ed è stato merito anche dell’Inter. L’obiettivo era fare un gol subito, non ce l’abbiamo fatta soprattutto per merito dell’Inter. A centrocampo non bene nel primo tempo, ho sbagliato anche io la lettura della partita. Rugani è giovane e ha qualità, ha bisogno di fare esperienza giocando; stasera avevamo una difesa inedita, poi con Barzagli ha fatto un po’ meglio. Sta crescendo e deve formarsi la personalità per giocare nella Juve”.

ULTIME NOTIZIE