Juve-Bayern Monaco – Il centrocampo ai piedi di Pogba: altra prestazione super

Era dura, durissima. Ed i primi 60′ minuti di gioco hanno sottolineato la strapotenza del Bayern Monaco. Possesso palla devastante e Juventus schiacciata nella propria metà campo sin da inizio gara. La difesa tiene botta in più di un’occasione ma alla fine, la superiorità dei bavaresi prende il sopravvento: ed è 0-2. I bianconeri non si arrendono: cuore, grinta e tenacia. Prima Dybala accorcia le distanze, poi Sturaro fissa il risultato sul 2-2.

Tra le tante note positive, c’è da sottolineare la prestazione mostruosa di Paul Pogba che mette lo zampino nel pareggio finale. E’ lui a recuperar palla ed a far ripartire l’azione che ha portato Sturaro alla zampata vincente. In mezzo al campo è onnipresente e lo si nota subito ad inizio partita: recupera tre palloni importanti nel primo tempo e fa ripartire i contropiedi bianconeri che però si infrangono sulla difesa tedesca. Protegge palla, strattona ed infine, rifila quel calcetto a Vidal preannunciato alla vigilia.

Dopo il gol di Dybala, è un assedio alla porta difesa da Neuer. Pogba sfiora il gol in due occasioni: la prima se la costruisce da solo con palla sul destro e tiro a giro che si alza di poco sulla traversa. Sulla seconda va di testa, ma anche in questa occasione il centrocampista francese è impreciso. Con l’uscita di Marchisio, prende le redini del gioco in mano. Il numero 10 della Juventus detta i tempi e fa cambiare i ritmi della partita.

La partita di ritorno all’Allianz Arena, sarà come scalare l’Everest: ai bianconeri tocca una prestazione come quella offerta nel secondo tempo. Inoltre, bisogna sempre ricordarsi che tutte le partite, ovviamente, terminano al 90′. Non a caso, uno dei motti della Juventus recita proprio questo: fino alla fine!

Michele Ranieri

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy