Bayern, è caccia alla talpa. Robben: “Chi fa la spia si deve vergognare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Continuano i problemi nello spogliatoio del Bayern Monaco. Dopo la vicenda buste paga, è sempre attiva la caccia alla talpa. La ricerca riguarda il giocatore che ha dichiarato a  Kicker che l’atmosfera all’interno dello spogliatoio non è delle migliori. La talpa in questione avrebbe lasciato intendere quasi un’aria di crisi in uno dei club più grandi d’Europa.

Questo ha destato rabbia tra i giocatori del Bayern e Robben ha commentato così la vicenda: “Ho giocato con Chelsea e Real e queste cose capitano, ma non sopo positive. Questo tipo di comportamento non appartiene né al calcio né al professionismo. Da quando sono qua è già capitata 3-4 volte una situazione del genere e ci domandiamo sempre il perché di tutto questo, ma non conosciamo la risposta. Il colpevole però non può più guardarsi allo specchio, e questa è la cosa più grave. Chiunque sia stato deve vergognarsi. Se si è professionisti non ci si comporta così, punto e basta”.