Generazione di Fenomeni – Dante Rigo e le punizioni imprendibili

Generazione di Fenomeni – Dante Rigo e le punizioni imprendibili

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dante Rigo è il nome nuovo del calcio belga. Il ragazzo, classe 1998, di proprietà del Psv è uno dei prospetti più interessanti del calcio mondiale. Si è messo in luce con il suo Belgio nell’ultimo Mondiale Under 17 disputatosi in Cile, segnando 3 gol durante il torneo.

Un centrocampista di notevoli capacità tecniche, non velocissimo, ma dotato di un’eleganza sopraffina. In questa fase della sua carriera sta giocando davanti la difesa per le sue capacità di impostare il gioco e lanciare i compagni in profondità, ma in futuro si potrà trasformare in una delle mezze ali più forti del mondo. Il tempo di inserimento di questo giovane talento è incredibile. Un leader nato, spesso e volentieri si prende la squadra sulle spalle e dirige i compagni come se fosse un direttore di orchestra.

Il pezzo forte del repertorio sono sicuramente i calci piazzati. Traiettorie tagliate e imprendibili per i portieri avversari. Non a caso il suo idolo è Pirlo. La Juventus ha già mostrato interesse per il ragazzo. Il prezzo del cartellino si aggira intorno ai 5 mln di euro.

Alberto Gencarelli

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy