Filippo Romagna, grande prova al cospetto della "sua" Juventus