Paulo, senti il Pipita: "Sei uno dei migliori al mondo"