Caso plusvalenze, nuovo procedimento contro la Juventus: attenzione sui contratti dei giocatori!

Il terremoto in casa Juventus non accenna a placarsi. I temi legati alla società bianconera hanno ottenuto la luce dei riflettori, da quando Andrea Agnelli e i suoi consiglieri nel Consiglio di Amministrazione hanno rassegnato le dimissioni nella serata del 28 novembre 2022.

Stando a quanto apprende Adnkronos, la Procura federale della FIGC ha aperto un procedimento sulla parte relativa ai contratti dei giocatori. Va, però, specificato che questa documentazione non era presente nella precedente inchiesta sulle plusvalenze.

A riguardo, dunque, la Procura FIGC può operare subito, essendo una risultanza che avrebbe portato, secondo le ipotesi della Procura della Repubblica di Torino, ad un taglio fittizio degli stipendi. A questo si aggiunge la conseguente riduzione dei costi nei bilanci del 30 giugno 2020 e 30 giugno 2021, omettendo la posizione debitoria nei confronti dei tesserati.

LEGGI ANCHE:  Disservizi TIM in tutta Italia, la nota di Dazn: "Partner al lavoro per risolverli"

Dopo aver ricevuto tutti gli atti, la Procura valuterà eventuali illeciti e stabilirà le sanzioni. Il fronte plusvalenze fittizie, quindi, torna di estrema attualità negli uffici della FIGC.

FEDERICO LUIGI DI MINGO

Sei qui: Home » News » Caso plusvalenze, nuovo procedimento contro la Juventus: attenzione sui contratti dei giocatori!