ESCLUSIVA – L’agente di Fagioli, D’Amico: “Il primo a parlare bene di lui è stato Allegri”

In esclusiva ai microfoni di SpazioJ, è intervenuto Andrea D’Amico, l’agente di Nicolò Fagioli. Ci ha parlato del centrocampista classe 2001, del rapporto con Allegri, ma anche della situazione economica attuale nel calcio.

intervista agente Fagioli

L’intervista di D’Amico su Fagioli e non solo

Fagioli le ha raccontato le emozioni che ha provato per il primo gol con la maglia della Juve in Serie A?

“Sì, Nicolò era ovviamente molto contento“.

Come si trova con Allegri?

“Allegri lo conosce molto bene e lo conosce da tanti anni. Il primo a parlare bene di lui è stato proprio Allegri quindi non c’è nessun problema. Anzi, nei momenti di difficoltà lui sa usare le parole giuste”.

Sono tanti anni che lei fa questo mestiere. Com’è cambiato il calcio a livello economico in questi anni? In che direzione stiamo andando?

LEGGI ANCHE:  Una big di Premier vuole Chiesa: pronta la maxi offerta da 90 milioni!

“Questo è un calcio che è sempre più importante come industria. Lo dimostrano anche i Mondiali in Qatar che fino a 10 anni fa erano inimmaginabili. Il Covid ha messo in ginocchio tante società e non hanno avuto modo di vendere i loro merchandising. Inoltre, hanno dovuto negoziare anche nuovi contratti con gli sponsor. La Juventus, ad esempio, ha preso Ronaldo ed è stata sfortunata perché non ha potuto sfruttare appieno le risorse commerciali ed economiche del giocatore più famoso al mondo essendo arrivato il Covid. Il calcio, poi, sta crescendo sempre di più e, come si vede dai Mondiali in Qatar e Messico, ora è diventato un vero e proprio business”.

Sei qui: Home » News » ESCLUSIVA – L’agente di Fagioli, D’Amico: “Il primo a parlare bene di lui è stato Allegri”