Sei qui: Home » News » Conte insiste per il riscatto di Kulusevski: quanto incasserebbe la Juventus

Conte insiste per il riscatto di Kulusevski: quanto incasserebbe la Juventus

La prima stagione completa di Dejan Kulusevski al Tottenham era iniziata nel migliore dei modi, con gol e assist nel primo match di Premier League contro il Southampton. Nelle successive otto giornate della massima serie inglese, tuttavia, lo svedese ha messo a segno appena due assist, complice anche un infortunio che gli ha fatto saltare i big match contro Manchester City e Arsenal.

L’ex giocatore della Juventus, in ogni caso, è una colonna portante nella rosa di Antonio Conte che, stando a quanto riferito da alcuni media inglesi, sta provando a convincere la proprietà londinese ad anticiparne il riscatto.

Kulusevski Tottenham Conte Juventus
FOTO: Getty – Tottenham Kulusevski

Esso scatterà in automatico in caso di qualificazione del Tottenham alla prossima Champions League, oppure se Kulusevski disputerà almeno 45 minuti per il 50% delle gare di Premier League. Al classe 2000, dunque, per essere riscattato basterà mantenere questo minutaggio per almeno 19 partite.

LEGGI ANCHE:  Inchiesta Prisma, condizionata la borsa: cosa sta accadendo alla Juventus

La strada, al momento, sembra quella giusta: lo svedese, infatti, ha già disputato 7 incontri nel campionato inglese, 6 dei quali da titolare e rimanendo in campo ben oltre 45 minuti. Di conseguenza, a Kulusevski basterebbe disputare almeno un tempo in 13 delle 29 partite rimanenti affinché scatti l’obbligo di riscatto, che frutterebbe 35 milioni nelle casse della Juventus.