Sei qui: Home » News » L’ex giocatore attacca Allegri: “Non succede con Vlahovic e Bonucci alla Juventus”

L’ex giocatore attacca Allegri: “Non succede con Vlahovic e Bonucci alla Juventus”

Questo weekend, dopo la sosta per le nazionali, riprenderà il campionato e Simone Braglia, ex portiere di valore ha voluto commentare, nel corso di “Maracanà” su TMW Radio, come sarà secondo lui la ripresa dopo la sosta, soffermandosi in particolare sulla Juventus:

“Gli spunti che questa pausa per le Nazionali ha dato devono essere annotati dai tecnici. Spero che la stessa Juventus possa trarre conclusioni giuste da quanto si è visto – ha commentato, riferendosi senza dubbio alle ottime prestazioni di Bonucci con l’Italia e Vlahovic con la Serbia – Mi auguro che non vogliano intestardirsi continuando a percorrere una strada che ad oggi ha portato soltanto risultati negativi”.

Braglia Dichiarazioni Juventus
Braglia Dichiarazioni Juventus

La Juventus dopo questa settimana di sosta, fino allo stop per il Mondiale dovrà dimostrare tanto, e soprattutto non può più permettersi di sbagliare se vuole ancora cercare di rientrare nella corsa scudetto.

LEGGI ANCHE:  Caos Juve, il ministro dello sport Abodi: "Nello sport si può morire e rinascere"

La prima prova per Max Allegri sarà il Bologna, il match si giocherà domenica sera alle ore 20:45 all’Allianz e la Juventus dovrà a tutti i costi portare a casa i tre punti. Una vittoria sarebbe importate per dare un pò di serenità a tutto l’ambiente bianconero soprattutto ai tifosi, delusi dalla sconfitta contro il Benfica in Champions, poi dalla prima gara persa in campionato contro il Monza, ma soprattutto stanchi nel vedere una Juve priva di stimoli e reazioni.

Tatiana Digirolamo