Sei qui: Home » News » Calciomercato, Causio si sbilancia: consigliati due acquisti alla Juventus!

Calciomercato, Causio si sbilancia: consigliati due acquisti alla Juventus!

Si è tenuto ieri sera a Ischia l’evento denominato 41esimo meeting estate Isola d’Ischia, una 3 giorni sui temi del calcio e fair play organizzata dal Comitato Nazionale Fairplay e dall’avvocato Franco Campana. Tra gli ospiti dell’evento il mister Alberto Zaccheroni e le leggende calcio Gianfranco Zola e Franco Causio. Proprio l’ex bandiera bianconera ha rilasciato alcune dichiarazioni alla giornalista Mary D’Onofrio. Temi principali la Nazionale Italiana e il mercato della Juventus.

Causio Juventus Italia

Durante questo meeting si festeggerà il quarantennale della storica vittoria al Bernabeu. Lei è stato uno dei protagonisti: noi tutti abbiamo ricordi indelebili di quei momenti ma viverli in campo cosa vuol dire?

“Prima di tutto vuol dire far contenta tanta gente, in quei momenti ci sono tanti telespettatori che guardano la partita e tu ti senti protagonista. È stato bello fare felici tutti gli italiani, in particolare il nostro presidente Pertini. Tutti quanti hanno in mente la scena di quando dice ‘Non ci prendono più’ in tribuna dopo il terzo gol di Altobelli. Credo che bisogna condividere con tutti i miei compagni quella meravigliosa vittoria”.

Peccato non esserci quest’anno, lei chi vede come favorito?

“Purtroppo sono ormai otto anni che non si va ai mondiali, sono due generazioni nostre di ragazzi che non vedono l’Italia al Mondiale. Questo deve fare riflettere, anche chi è in alto a comandare il nostro calcio. Per il resto credo che le squadre migliori vengono sempre fuori: anche se dicono che qualcuno è fortunato, la fortuna aiuta sempre i forti secondo il mio punto di vista”.

E chi è il più forte?

LEGGI ANCHE:  Serie A 2022/2023, la programmazione ufficiale delle partite: date e orari

“Non essendoci l’Italia e avendo una moglie brasiliana io tifo sempre per il Brasile”.

Lei è stato anche una bandiera della Juventus: dovesse arrivare Pogba o Di Maria, uno dei due, la Juve sarebbe di nuovo pronta per arrivare al vertice?

“Credo che potrebbero arrivare anche tutti e due insieme e mi auguro che la Juve li prenda perché sono due grandi giocatori, anche se Di Maria ha già una certa età. Però se può giocare ancora Ibrahimovic a quarant’anni, credo che Di Maria a 34 ancora un paio d’anni possa farli”.

Di Maria che ha fatto vedere belle cose contro l’Italia ultimamente, no?

“Purtroppo contro quell’Italia non solo lui ma tutta l’Argentina ha fatto una grande partita, mentre l’Italia non c’era. Credo però che non abbiano nessun significato queste partite fatte a fine campionato, con i giocatori stanchi. Potrebbero anche farne a meno”.