Chiellini: “Sarebbe successo con una vittoria! Farlo nei mesi invernali è difficile”

A caldo, appena dopo la fine del match che ha visto Milan e Juve pareggiare 0-0, ha parlato ai microfoni di DAZN Giorgio Chiellini. Queste le sue parole:

“Io penso sempre positivo, questo pareggio lo vedo come un bicchiere mezzo pieno anche se volevamo vincere. Il pareggio è stato giusto, siamo due squadre in forma: noi siamo cresciuti, loro stanno facendo benissimo dall’inizio. Una vittoria sarebbe stata importante, ma l’importante è non perdere la strada giusta“.

Sul manto erboso:

Il campo era questo per tutte e due le squadre. Bisogna trovare una soluzione, ma purtroppo se in inverno giochi così tanto il campo si rovina. Lo stadio più bello d’Italia, però, si merita un campo diverso“.

Cosa manca alla Juve per vincere i big match come questo?

In queste partite bisogna sfruttare meglio gli episodi. Adesso siamo squadra per 95 minuti rispetto a prima, però ci manca il guizzo. Oggi si è vista una Juve con un’identità precisa, compresi tutti i pregi e i difetti, ma il nostro percorso prosegue bene“.

Mi dispiace per Ibra. Io, a prescindere dalla sfida con lui, ho sempre l’entusiasmo di un ragazzino perché per me può essere sempre l’ultima partita. Mi piace veder crescere i ragazzi nelle piccole sfumature della vita prima che del campo. Loro mi danno energia e io mi diverto“.

Pierfrancesco Vecchiotti