Inzaghi: “La Juve è sempre difficile da battere, i ragazzi hanno chiesto un premio”

Il gol di Sanchez all’ultimo minuto vale a Simone Inzaghi il primo trofeo in nerazzurro. Queste le parole del tecnico interista a fine partita:

Abbiamo incontrato una squadra forte che ha fatto una grande partita. Non ci ha creato tante difficoltà in fase difensiva, la vittoria è meritata, ma la Juve si è dimostrata un grande avversario“.

I bianconeri sono sempre stati dentro la partita, batterli non è mai semplice. Abbiamo vinto il primo trofeo davanti ai nostri tifosi, sono molto molto soddisfatto”.

Sulle parole di Sanchez nel post partita:

Penso che tutti quanti vogliono giocare partite così. Gagliardini dopo il grande match giocato contro la Lazio, oggi è rimasto in panchina fino alla fine. Gli attaccanti sono tutti in grande condizione, di volta in volta devo scegliere. Dobbiamo continuare così, volevamo questo trofeo a tutti i costi anche perché non lo vincevamo dal 2010“.

La chiosa sulla visita di Zhang negli spogliatoi a fine partita:

Il presidente era molto contento, ci ha fatto i complimenti e i ragazzi a loro volta gli hanno chiesto un premio: penso che verranno accontentati”.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Un commento su “Inzaghi: “La Juve è sempre difficile da battere, i ragazzi hanno chiesto un premio””

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy