Sei qui: Home » News » Bergomi: “Dybala? Un bel problema. Alla Juve manca una cosa”

Bergomi: “Dybala? Un bel problema. Alla Juve manca una cosa”

Beppe Bergomi, 24 ore dopo la finale che ha visto l’Inter portarsi a casa il primo trofeo della stagione, è intervenuto per commentare il match – ma non solo – su Sky Sport:

Ieri il centrocampo dell’Inter ha fatto fatica: Kulusevski su Brozovic e Rabiot/McKennie su Barella sono state due mosse azzeccate. Il problema della Juve è la lentezza in fase di gestione della palla e la prevedibilità in fase offensiva. Per vincere contro quest’Inter serviva qualcosa che i bianconeri, in questo momento, non hanno. La squadra di Inzaghi al momento è consapevole della sua forza, ma difficilmente riuscirà ad aprire un ciclo come quello della Juve“.

Dybala, Allegri, Juventus-Roma
Bergomi, Juve, Dybala

Sul rinnovo di Dybala:

È un bel problema, la società dovrà decidere presto cosa fare. Perderlo a zero e sostituirlo, in questo momento, non è facile. Tecnicamente è il migliore dei bianconeri, ma gli infortuni lo penalizzano troppo: quelle cifre, per un calciatore con così tanti problemi, non sono poca roba. Anche perché è un ragazzo che va oltre i trent’anni“.

Il problema della Juve:

La mancanza di un leader, di un giocatore che aiuti gli altri a crescere. Prima li aveva, soprattutto a centrocampo, basti pensare a Pirlo. Negli ultimi anni ha scommesso su parametri zero come Ramsey e Rabiot, non gli è andata bene: io personalmente ho sempre avuto dubbi sul fatto che fossero dei campioni“.

Pierfrancesco Vecchiotti