Allegri in conferenza stampa: “Cuadrado non convocato come tutti i sudamericani, ci saranno i giovani”

Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, presenta in conferenza stampa il match di domani alle 18 al Maradona, NapoliJuventus. Ecco le sue parole alla vigilia del match.

LA PARTITA

Domani sarà una bella partita contro una squadra in un ottimo momento di forma. Ho pochi calciatori a disposizione siccome non convocherò i sudamericani: Cuadrado poteva venire ma ha un attacco di gastroenterite ed è in Colombia. Verranno con noi i giovani come De Winter, Soule e Miretti.

LA FORMAZIONE

Chiesa è fuori per precauzione, De Sciglio e Pellegrini potranno giocare ma valuterò oggi. Domani abbiamo comunque la formazione ideale per giocare contro il Napoli. Il risultato conta sempre e dobbiamo gestire l’imprevisto.

LA CLASSIFICA

La classifica non ci mette pressione, ci sono tante partite. A marzo dobbiamo essere dentro tutte le competizioni e migliorare. Il calendario è questo e dobbiamo accettarlo per quello che è, anche perché dobbiamo andare a giocare in Champions League.

LISTA CHAMPIONS E INFORTUNI

Kean l’ho trovato bene, ha troppe responsabilità addosso: ha 22 anni e non può averne così tante. A Cristiano Ronaldo auguro ogni bene ma la vita va avanti e noi dobbiamo vincere. Pellegrini fuori dalla lista Champions? Per lui è una grande occasione essere alla Juventus. Ramsey tornerà in settimana, Kaio Jorge è in ritardo mentre Arthur sarà con la squadra a fine mese.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Un commento su “Allegri in conferenza stampa: “Cuadrado non convocato come tutti i sudamericani, ci saranno i giovani””

I commenti sono chiusi.

Preferenze privacy