Sei qui: Home » Calciomercato Juventus » L’affare-Locatelli si complica: ecco cosa fare per convincere il Sassuolo

L’affare-Locatelli si complica: ecco cosa fare per convincere il Sassuolo

Il triangolo tra Sassuolo, Juventus e Manuel Locatelli è sempre più intricato. La deadline, che il club neroverde ha posto per chiudere l’affare, sta quasi scadendo. “Ai primi di agosto chiuderemo il mercato” l’ipse dixit dell’ad emiliano Giovanni Carnevali.

Oggi siamo al 3 agosto e questa storia non conosce ancora dei risvolti. Anzi, uno è già certo: il centrocampista è tornato dalle vacanze post-Europeo e si metterà a disposizione del nuovo tecnico Dionisi nelle prossime ore.

Una situazione incredibile, se si pensa che settimana scorsa l’affare sembrava in dirittura d’arrivo. Il vero nodo non sta tanto nel costo complessivo dell’operazione, quanto nella formula di acquisizione del ragazzo: questi, infatti, ha già fatto la sua scelta, rifiutando l’Arsenal e un plausibile corteggiamento del Liverpool.

LEGGI ANCHE:  Ramsey vicino all'addio: trovato l'accordo con la Juventus per il futuro!

Non c’è da disperarsi, però. Perchè il collaudato e sinergico rapporto tra i due club potrebbe aiutare a risolvere la vicenda. Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, potrebbe bastare una telefonata tra Carnevali e Cherubini nelle prossime ore per sbloccare il passaggio del giocatore lecchese in bianconero.