Women, la conferenza stampa di Braghin e Montemurro

Inizia l’era Montemurro in casa Juventus. Il neo allenatore è stato presentato oggi in conferenza stampa, dal direttore Braghin.

Prima una breve introduzione del Direttore delle Women:

“Siamo qui, dopo quattro anni fantastici per un altro passaggio cruciale nella storia di un progetto che ha dato tante soddisfazioni al club e ai tifosi: dopo un ciclo fantastico abbiamo fatto delle riflessioni per il futuro del club. Questo gruppo ha tanto potenziale, motivo per cui abbiamo scelto un allenatore di grande esperienza internazionale.”

Sulla composizione della rosa e sugli obiettivi:

“La costruzione della squadra è praticamente ultimata: manca un difensore mancino. Ci siamo posti l’obiettivo di arrivare entro tre anni ad essere tra le prime otto del ranking internazionale. Per il resto, sappiamo che questo sarà un anno di transizione verso il professionismo.”

Parola a Joe Montemurro:

“Grazie al Direttore e al Presidente, sono onorato di aver avuto questa grande opportunità: tifo Juve fin da bambino. Il calcio italiano è in grande crescita, certo in Inghilterra sono stati fatti investimenti importanti, penso che il professionismo sarà fondamentale per ridurre il gap.”

Sulla Champions League, Torino e il ritiro:

“Questa settimana è stata bella, mi è servita per conoscere le giocatrici. Ho visto grande voglia di crescere, la Juve deve avere più fiducia sul piano internazionale e superare qualche incertezza. Torino? Una bellissima città, ho ricevuto un grande benvenuto.”

Sulla filosofia di gioco:

“Credo nel possesso della palla e in un atteggiamento proattivo, che porti a dominare le partite con la palla.”

Conferenza stampa terminata.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy