Federico Ferri: “Exor non ha chiesto le dimissioni di Agnelli, ma c’è tensione”

Agnelli
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il direttore di Sky Sport, Federico Ferri, intervenuto a Sky Sport 24 ha parlato della situazione della Juventus e della posizione di Andrea Agnelli nel club, dopo gli ultimi sviluppi legati al naufragio del progetto della Super League.

“Agnelli ha assunto un ruolo di leadership in Italia e poi in ambito europeo, rinunciando alla Presidenza dell’ECA e diventando vicepresidente della Superlega. Lui è il più convinto insieme a Florentino Perez. Questa operazione è naufragata provocando problemi politici, vedi il rapporto compromesso con UEFA e Ceferin, ma anche difficoltà interne in Lega, perchè molti club chiederanno conto ad Agnelli e all’interno della Juve stessa, proprio per l’esposizione del club in questo progetto.”

Sul futuro di Andrea Agnelli:

“Non ci risulta che Agnelli abbia ipotizzato di alzare bandiera bianca, nemmeno che Exor abbia chiesto le sue dimissioni. C’è però grande tensione nel club. Gli errori di comunicazione fatti in questi giorni, sono stati riconosciuti all’interno della società. Adesso, i problemi della Juventus sono di gestione del club, di conti e di rapporti.”