Sorteggi Champions League: l'analisi della Dinamo Kiev

Sorteggi Champions League: l’analisi della Dinamo Kiev

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Questo pomeriggio a Ginevra sono andati in scena i sorteggi della UEFA Champions League 2020/2021

La Juventus, sorteggiata nel gruppo G, trova come avversario estratto dalla terza fascia la Dinamo Kiev allenata da Mircea Lucescu.

Quattro i precedenti tra i bianconeri e il club ucraino nelle competizioni europee: il primo risale al ‘98, l’ultimo al 2002; 3 vittorie e 1 pareggio il bottino a favore della Juventus.

LA FORMAZIONE

Questa la formazione tipo schierata da Lucescu, scesa in campo 2 giorni fa nei preliminari di Champions contro il Gent: Bushchan in porta, Karavaev, Mykolenko, Zabarnyi e Kedziora a comporre il pacchetto arretrato, Shaparenko, Buyalskyy e il capitano Sydorchuk in mezzo al campo e le ali De Pena e Rodrigues ai lati della punta centrale, il giovane Vladyslav Supryaga.

Proprio del classe 2000 Supryaga, autore di 15 gol con la maglia del Dnipro nella passata stagione, si è già parlato in Italia negli ultimi giorni. L’attaccante ucraino è finito sulla lista della spesa di Spezia e Bologna e in particolare i rossoblu sono arrivati ad offrire per lui 10 milioni di euro, offerta che non ha soddisfatto le richieste della Dinamo pari a 15 milioni.

I NUMERI

La Dinamo Kiev ha partecipato 36 volte alla Coppa dei Campioni – Champions League, arrivando per 3 volte in semifinale nel 1977, nel 1987 e nel 1999. Ha inoltre vinto due volte la Coppa delle Coppe ed 1 volta la Supercoppa Uefa.

In patria ha invece conquistato 13 campionati sovietici ai tempi dell’URSS e 15 campionati ucraini. Gli ultimi trofei conquistati risalgono alla scorsa stagione, in cui la Dinamo si è aggiudicata la Coppa e la Supercoppa d’Ucraina.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy