Juve-Khedira: il tedesco rifiuta la buonuscita

Juve-Khedira: il tedesco rifiuta la buonuscita

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ormai è chiaro da molto tempo: Sami Khedira non rientra più in nessun modo nei piani della nuova Juventus di Andrea Pirlo.

Da più di un mese, la società e il centrocampista stanno cercando di trovare un accordo che possa soddisfare entrambe le parti, ma la richiesta del tedesco è chiara: non vuole rinunciare all’ultimo anno di stipendio e rifiuta buonuscite.

Essendo a conoscenza della situazione, Khedira ha dichiarato di accettare la risoluzione del contratto (in scadenza a giugno 2021) solo in cambio di tutti i 6 milioni che gli spettano.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta.it, la Juventus avrebbe offerto al giocatore una buonuscita pari a circa la metà del suo stipendio, senza però avere un riscontro positivo.

Il tedesco, al momento senza offerte da altri club, sarebbe anche disposto, come Mandžukić lo scorso anno, a restare fino alla scadenza del contratto, pur consapevole di un impiego quasi nullo.

Per la Juventus, questo, rimane un grande peso e un nodo da sciogliere nel minor tempo possibile, dato che il mercato è ormai agli sgoccioli.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy