Cobolli Gigli: "Da questa partita dipende il futuro di dirigenza e allenatore, mi auguro che la Juve batta il Lione"

Cobolli Gigli: “Da questa partita dipende il futuro di dirigenza e allenatore, mi auguro che la Juve batta il Lione”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Radio Sportiva, l’ex presidente bianconero Cobolli Gigli ha detto la sua in merito all’operazione rimonta della Juventus di stasera allo Stadium:

Juve-Lione? E’ una partita cruciale, il Lione non si sa in che condizioni sia, mentre la Juve non sta benissimo e viene da un tour de force incredibile. Ciò che so è che la Juventus paga 250 milioni all’anno di stipendi, e mi auguro che Sarri possa tirare fuori qualcosa in grado di ribaltare il Lione che è tecnicamente inferiore”.

Ipotizzando il peggiore degli scenari per i bianconeri, l’ex presidente non ha dubbi sul fatto che le colpe, in caso di sconfitta, sarebbero da distribuire equamente tra tecnico e dirigenza: “Credo che da questa partita dipenda il futuro della struttura della Juventus. Rispetto l’allenatore, nonostante non mi stia simpatico, ma in caso di sconfitta penso che dovrebbero andare in critica anche Nedved e Paratici, che mi auguro imparino a comunicare meglio”.

Infine, parole al miele per Dybala e per quella che, a suo avviso, è stata la migliore prestazione dei bianconeri di questa stagione: “Dybala è perfetto nella Juve di oggi e del futuro, può condizionare la squadra anche in Champions. Spero che la Juventus sia in grado di ripetere l’unica partita bella di quest’anno, quella contro l’Inter al ritorno, in cui vinse giocando in propulsione senza fare quel solito tic-toc-tac“.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy