Dal Ministero della Salute: quarantena corta per Serie A e Serie B

Dal Ministero della Salute: quarantena corta per Serie A e Serie B

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il Ministero della Salute ha diffuso una circolare per certificare l’introduzione di un nuovo protocollo nel caso in cui i calciatori di Serie A e Serie B risultassero positivi al Covid-19.

Di seguito la dichiarazione ufficiale del Ministero, firmata dal ministro Speranza.

“I contatti stretti e l’intero gruppo squadra devono essere isolati per un totale di 14 giorni, con la possibilità però in caso di partita di svolgere un test con oneri a carico delle società sportive, per la ricerca dell’RNA virale, il giorno della gara programmata, successiva all’accertamento del caso confermato di soggetto Covid-19 positivo, in modo da ottenere i risultati dell’ultimo tampone entro 4 ore e consentire l’accesso allo stadio e la disputa della gara solo ai soggetti risultati negativi al test molecolare. Al termine della gara, i componenti del gruppo squadra devono riprendere il periodo di quarantena fino al termine previsto, sotto sorveglianza attiva quotidiana da parte dell’operatore di sanità pubblica del Dipartimento di Prevenzione territorialmente competente”.

L’isolamento per i giocatori positivi resta quindi di 14 giorni, ma per il resto della squadra sarà più semplice continuare la propria attività.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy