Cobolli Gigli: "Sarri fa di tutto per essere criticato, ha sputato sulla Juventus e non capisco perché sia qui”

Cobolli Gigli: “Sarri fa di tutto per essere criticato, ha sputato sulla Juventus e non capisco perché sia qui”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Giovanni Cobolli Gigli, ex presidente Juventus: 

“Parole di Sarri? Sembra fare di tutto per poter essere ctiticato. È il suo modo di fare, ma manca di fair play e di politica di comunicazione. Un altro errore l’ha fatto nella conferenza post semifinale di ritorno: sbaglia a parlare. Non ho mai dimenticato che Sarri avrebbe fatto ferro e fuoco contro la Juve, quando era a Napoli.

Le vittorie non arrivano, la Juventus è in ottima posizione pur avendo perso la Supercoppa, forse sono permaloso io, ma se uno ha sputato così sulla Juventus, non capisco perché è qui. Forse per i soldi, come dice De Laurentiis, ma sarebbe un peccato.

Anti-juventinità? Ho vissuto una Juve quando c’era un accanimento molto forte da parte della Nazione. Posso parlare della mia esperienza e non ho vissuto particolari sentori di arbitraggio a favore. Sarà una partita interessante, sono convinto che il Napoli sarà molto più motivato. Quasi tutti i giocatori sentono un senso di rivalsa nei confronti dell’allenatore, almeno questo mi è parso di intendere dalle dichiarazioni di Insigne.

La Juventus ha un problema da risolvere, tra i tanti: la difesa è corretta, il centrocampo anche, il problema è l’attacco. Realizzano molto gioco, ma stentano nella finalizzazione. Contro il Milan ho visto un bel primo tempo, ma molta difficoltà a fare gol”.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy