Ecco perché Rugani si è sottoposto al test per il Coronavirus

Ecco perché Rugani si è sottoposto al test per il Coronavirus

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nella serata di ieri la Juventus ha comunicato ufficialmente la positività di Daniele Rugani al Coronavirus. Ilbianconero.com ha quindi ricostruito le tappe che hanno portato a questa spiacevole scoperta.

Martedì sera Rugani ha iniziato ad accusare i primi sintomi febbrili, con una temperatura di 37,4. Pur sentendosi meglio, Rugani non ha preso parte all’allenamento di ieri, in attesa dei risultati del tampone che ormai tutti conosciamo.

Adesso Rugani è in isolamento, come tutti i suoi compagni di squadra e lo staff bianconero, e risulta del tutto asintomatico. Niente più febbre, dunque, ma la situazione verrà monitorata costantemente.

CONOSCI SPAZIOJ?

SpazioJ è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy