Emre Can: “Sono stato escluso da Sarri con una telefonata di 20 secondi”

Emre Can, passato dalla Juve al Borussia Dortmund a gennaio, è tornato a parlare del momento di crisi vissuto in Italia.

In un’intervista rilasciata al quotidiano tedesco Kicker, il centrocampista ha dichiarato: “Sarri ci ha messo 20 secondi per escludermi. Mi ha telefonato quando non sono stato inserito nella lista Champions e da quel momento non ho più avuto possibilità. Non mi è sembrato giusto, ecco perché me ne sono andato. Il club non c’entra, tifosi e società sono grandi“.

Siamo su Google News: tutte le news sulla Juventus CLICCA QUI

Preferenze privacy