Juve-Lione si giocherà regolarmente, scartate le opzioni porte chiuse e campo neutro al Sud

Sorteggi Champions League
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Secondo quanto riportato da RMC Sport, l’Uefa avrebbe ipotizzato una clamorosa soluzione in vista del ritorno degli ottavi di Champions League tra Juventus e Lione.

Dopo le polemiche sollevate dal presidente del Lione Aulas, che aveva parlato della possibilità di giocare in campo neutro, l’Uefa avrebbe pensato di far disputare la partita al sud Italia, dove c’è stato un numero piuttosto ridotto di contagiati rispetto al nord. Il presidente Ceferin ha però smentito.

La gara dovrebbe quindi regolarmente disputarsi a Torino, nonostante i recenti sviluppi legati all’allarme coronavirus abbiano fatto pensare a possibili variazioni.