Derby d’Italia a porte chiuse: l’unione dei consumatori pronta all’azione legale per il rimborso

Tifosi Stadio SpazioJ 2018
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Massimiliano Dona, in qualità di presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, ha dichiarato di aver diffidato la Juventus per ottenere il rimborso integrale dei biglietti già venduti per la partita contro l’Inter, che si giocherà a porte chiuse a causa del Coronavirus.

Il club bianconero, con una nota emanata ieri, aveva affermato di stare valutando di intraprendere particolari iniziative a favore dei tifosi che pur avendo pagato il biglietto saranno costretti a seguire la partita in tv.

Per Dona, però, la dichiarazione della Juventus è “troppo generica”, e l’Unione Nazionale Consumatori pertanto chiede anche un rimborso parziale della quota inerente a questa partita nel prezzo degli abbonamenti.