Chiellini: “Il peggio è passato, ora voglio dare il mio contributo. Alla Juve siamo tutti uniti”

Giorgio Chiellini
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il capitano della Juventus Giorgio Chiellini è tornato in campo a mesi di distanza dalla prima partita di campionato, in cui rimediò una lesione al legamento crociato del ginocchio destro.

Queste le sue parole rilasciate a Sky al termine di Juventus-Brescia: “La parte più brutta è finita, ora arriva la più difficile. Ringrazio il mister e i miei compagni, avevo bisogno di una scossa di energia. Voglio aiutare la squadra adesso, in questi ultimi 3 mesi ci giochiamo tutto ed è importante per me dare il mio contributo“.

Sul momento attuale della Juventus: “Siamo primi in classifica, in semifinale di Coppa Italia e con gli ottavi di Champions da disputare, i miei compagni hanno fatto bene in questi 5 mesi e mezzo ma spero di portare entusiasmo con il mio ritorno“.

A proposito della lotta scudetto, particolarmente intensa quest’anno: “Per noi è importante fare punti a prescindere dalle nostre rivali, a loro penseremo alla fine ma per adesso ci siamo soltanto noi”.

In chiusura, un commento sull’ambiente bianconero: “La Juve è unita, dal presidente all’ultimo dei dipendenti“.